Menù generale di Militello Rosmarino

Chi siamo Come arrivare Opere d'arte  Storia
Cripta con mummie Tradizioni Popolari Ass. culturale La scocca Immagini del paese
Presepe vivente Militello antica Foto d'epoca

Home Page

 

     Questa foto è stata scattata tra il 1890 ed il 1910 da Andrea Algerì. Nonostante il pessimo stato di conservazione, si può notare la "Loggia" del monastero dei Benedettini e l'ingresso della Chiesa. Tutto questo era in via C. Battisti N° 1, ma adesso non esiste più perchè è stato abbattuto. Le ultime due ali del monastero, sono state demolite alla fine degli anni '70

     Foto di Andrea Algerì, scattata agli inizi del '900, raffigurante la popolazione mentre aspetta l'arrivo di un certo "Console Gentile, emigrato in America". Non si capisce s'è vivo o morto poichè un uomo tiene la croce funeraria "in alto a destra".

     Importantissima foto del Patrono San Biagio agli inizi del secolo 1900.

    Foto di fine '800 raffigurante la "Candelora". Da notare come tutta la folla guardava verso l'obbiettivo della macchina! A destra si nota la Loggia del convento dei Benedettini ormai inesistente. Le donne vestite ancora secondo la cultura araba e in secondo piano rispetto agli uomini. 

N.B. trattasi di una foto di fine '800, all'epoca il tempo di esposizione era abbastanza alto, circa 30 secondi. Il fotografo "ignoto" è riuscito a convincere tutti a stare fermi per essere fotografati, qualcuno, comunque, si è mosso e si può notare ingrandendo la miniatura. 

     Militello Rosmarino fotografate negli anni '50.

     Unica foto esistente raffigurante la chiesa di San Francesco ormai inesistente.

     Militello Rosmarino fotografate negli anni '50.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino Piazza Lodato anni '60. La Loggia non esiste più e anche gli edifici hanno subito qualche modifica.

     Processione, anni '50.

     Militello Rosmarino P.zza Lodato fine '800. Questa è la foto più antica raffigurante la festa del patrono San Biagio. Da notare l'abbondante numero di sacerdoti. Gli archi circondavano le abitazioni. Anche quì il fotografo è riuscito a convincere la folla a rimanere immobile a causa del lungo tempo di esposizione.

     Processione di San Biagio anni '50. 

     Via Vittorio Emanuele e via C. Battisti. Da notare, a destra, il campanile della Chiesa Madre. Cartolina degli anni '50.

     via C. Battisti e Via Vitt. Emanuele anni '50, a destra si nota come la Loggia e la chiesa non ci sono più.

     Sbiadita foto raffigurante la via C. Battisti intorno agli anni '30. Da notare a destra le cataste di sughero.

     San Biagio in una foto del 1890 circa.

     Inaugurazione del monumento dei caduti 1923. A destra si nota l'ingresso ad un'ala dell'ex monastero.

     P.zza Lodato e chiesa della Madonna del Rosario.

     Monumento dei caduti. Da notare la pavimentazione in pietra!

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Militello Rosmarino fotografata da un Caproni dell'aeronautica militare del 1928.

     Famiglia borghese, foto di saluto per i parenti che ritornano a Palermo. Da notare la differenza di costumi tra la gente a terra e la signora sull'asino. foto degli anni '30.

     La vita dei contadini nei latifondi locali. Da notare l'accoglienza per la visita del proprietario (al centro in posizione abbassata) in giacca e cravatta, in posizione per la foto! Alla sinistra del "pagghiaru" da notare l'immancabile "lupara". foto degli anni '30.

Pagina realizzata con la collaborazione di Giuseppe Cardillo

Home Page